Fascisti e collaborazionisti hanno puntato i fucili